Wuxi Flyt New Energy Technology Co., Ltd.

Hitachi ha vinto la prima stazione di compensazione della potenza reattiva offshore al mondo! Energia eolica offshore europea

Pochi giorni fa, un consorzio guidato dal colosso industriale giapponese Hitachi si è aggiudicato i diritti di proprietà e gestione degli impianti di trasmissione di potenza del progetto Hornsea One da 1,2 GW, il più grande parco eolico offshore del mondo attualmente in funzione.

Il consorzio, denominato Diamond Transmission Partners, ha vinto una gara d'appalto indetta da Ofgem, il regolatore britannico dell'energia eolica offshore, e ha acquistato la proprietà degli impianti di trasmissione dallo sviluppatore Wosch Energy, tra cui 3 stazioni booster offshore e la prima centrale elettrica reattiva offshore al mondo. Stazione di compensazione e ha ottenuto il diritto di operare per 25 anni.

Il parco eolico offshore di Hornsea One si trova nelle acque dello Yorkshire, in Inghilterra, con il 50% delle azioni di Wosch e Global Infrastructure Partners. Sono state installate 174 turbine eoliche Siemens Gamesa 7MW.

L'appalto e il trasferimento di impianti di trasmissione è un sistema unico per l'energia eolica offshore nel Regno Unito. In generale, lo sviluppatore costruisce le strutture di trasmissione. Dopo la messa in funzione del progetto, l'agenzia di regolamentazione Ofgem è responsabile della liquidazione e del trasferimento della proprietà e dei diritti operativi. Ofgem ha il pieno controllo dell'intero processo e garantirà al cessionario un reddito ragionevole

I vantaggi di questo modello per gli sviluppatori sono:

Comodo per controllare lo stato di avanzamento complessivo del progetto;

Durante il processo di trasferimento delle strutture OFTO, non è necessario pagare per le strutture di trasmissione offshore per passare attraverso la rete;

Migliorare il potere contrattuale complessivo dei contratti di progetto;

Ma ci sono anche alcuni svantaggi:

Il committente dovrà sostenere tutti i costi iniziali, di costruzione e finanziari delle strutture OFTO;

Il valore di trasferimento delle strutture OFTO viene finalmente rivisto da Ofgem, quindi c'è il rischio che alcune spese (come le commissioni di gestione del progetto, ecc.) Non vengano accettate e riconosciute.

 


Tempo post: Mar-19-2021